Comunicato UNIMO del 18/05/2014

UNIMO
Unione Nazionale Italiana Magistrati Onorari,
passo S.Caterina Fieschi Adorno 4a/3d Genova 16121

L’associazione di Magistrati onorari di Tribunale UNIMO rappresenta ai sigg. Presidenti di Corte di Appello il seguente comunicato:
Alla luce dei chiarimenti forniti dal Ministro nel corso delle riunioni del 30 aprile 2014 e del 15 maggio 2014, alle quali UNIMO ha partecipato, e sintetizzate nei resoconti già pubblicati sul nostro sito (unimo.eu), ove è precisato che le linee programmatiche delineate dal Ministro sono argomenti di confronto e che le prerogative dei magistrati onorari attualmente in servizio permarranno.
Ritenuto che è stata avviata una collaborazione tra il Ministro e le associazioni di GOT, VPO e GDP al fine di addivenire entro la fine del mese di giugno 2014 ad una bozza condivisa sulla riforma.
Ritenuto che come preannunciato dal Ministro nel corso della riunione del 30 aprile 2014 si sta procedendo alla convocazione delle associazioni di categoria ogni dieci giorni (la prossima è stata fissata per il 26 maggio 2014).
Ritenuto che l’astensione dalle udienze deve essere valutata come l’extrema ratio da attuarsi in caso di assoluta contrarietà della riforma alle aspettative dei magistrati onorari, che in questo momento non sussiste, posto che la stesura della riforma è in elaborazione con il contributo delle associazioni suddette.
Ritenuto, infine, che astenersi dalle udienze potrebbe essere intesa quale indisponibilità a collaborare al tavolo della riforma con grave pregiudizio per gli interessi della categoria che, quindi, rimarrebbe nell’impossibilità di offrire il proprio contributo alla elaborazione della normativa che la riguarda e che invoca da tempo.
La nostra associazione ha deciso di non aderire all’astensione dei Magistrati onorari di Tribunale, indetta per la prima settimana di giugno p.v.
Ringraziando per la cortese attenzione.

Rossana Ferrari Presidente UNIMO
Stefania Cacciola vicePresidente UNIMO

Rossana Ferrari
Stefania Cacciola

Unione Nazionale Italiana Magistrati Onorari